Quali calcolatrici scientifiche scegliere per uno studente?

Se sei uno studente avrai sentito sicuramente parlare delle calcolatrici scientifiche, un alleato indispensabile per chi studia materie scientifiche ma non solo.

Con la calcolatrice scientifica è infatti possibile risolvere calcoli ed equazioni complesse, risparmiando tempo prezioso durante compiti ed esami. Le calcolatrici scientifiche sono molto utilizzate nei licei scientifici e nelle università ad indirizzo matematico ma non solo. Per chi studia ad esempio ingegneria o chimica e fisica, sarà uno strumento indispensabile.

In questo articolo vedremo quali sono le migliori calcolatrici scientifiche in commercio a seconda delle loro caratteristiche e del rapporto qualità prezzo. Inoltre vedremo come scegliere in base all’utilizzo che ne dovrai fare consigliandoti il meglio in circolazione.

 

Calcolatrice scientifica per studenti: quando e come non è possibile farne a meno

Le calcolatrici classiche che si usano solitamente nelle maggior parte dei licei e università non ad indirizzo scientifico, stanno quasi scomparendo. Questo è dovuto al sempre più crescente utilizzo della funzione calcolatrice dei nostri smartphone. Questa applicazione è infatti installata in ogni cellulare e permette di risolvere la maggior parte dei calcoli semplici, senza bisogno di acquistare un altro dispositivo.

Se le calcolatrici classiche sono state ormai soppiantate dai cellulari, lo stesso discorso non vale per le calcolatrici scientifiche.

Questo genere di calcolatrice ha moltissime funzionalità ed è in grado di risolvere calcoli davvero complessi e articolati, cosa che uno smartphone non può fare.

Con una calcolatrice scientifica è possibile risolvere una grande quantità di operazioni diverse: da quelle algebriche a quelle iperboliche e trigonomiche, dalle equazioni di algebra ai modelli finanziari e statistici e molto altro. Sicuramente tutta un’altra storia rispetto all’applicazione che possiamo trovare sul cellulare.

Se si hai la necessità di risolvere questo genere di calcoli ti sarà sicuramente necessario acquistare una calcolatrice scientifica.

In commercio, sia on line che nei negozi di elettronica e cartolerie specializzate, si trovano tanti modelli diversi. Scegliere potrebbe essere difficile se non si hanno i giusti elementi per valutare le varie tipologie di calcolatrici.

Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono le tipologie di calcolatrice e come scegliere quella che fa al caso tuo e dei tuoi studi.

Quali calcolatrici scientifiche scegliere? Tutte le tipologie in commercio

Le calcolatrici scientifiche non sono tutte uguali. Alcune sono più basiche e permettono di risolvere soltanto calcoli relativamente poco complessi. Queste sono le calcolatrici più utilizzate per i liceali e sono le uniche ammesse agli esami di maturità per esempio. Queste calcolatrici sono chiamate calcolatrici scientifiche non programmabili e sono la tipologia meno costosa in commercio. A seconda dei vari modelli le funzioni possono cambiare. Solitamente queste calcolatrici hanno un piccolo schermo led in bianco e nero dove poter visualizzare i calcoli.

Un’altra categoria di calcolatrici scientifiche che si trovano in commercio sono le scientifiche programmabili. Questo genere di calcolatrice è più complessa della precedente citata e permette di programmare diverse funzionalità.

Queste calcolatrici permettono di memorizzare alcune funzioni alle quali poi si potranno poi semplicemente sostituire i valori desiderati. Questa funzionalità è molto utile per chi deve analizzare molti dati e fare molte operazioni di calcolo in sequenza. È utilizzata perlopiù da ricercatori e universitari. Al liceo questo genere di calcolatrice è vietata in sede di esame di maturità.

L’ultima tipologia di calcolatrice che volgiamo citare è la più complessa: la calcolatrice grafica. Se sei uno studente non avrai necessità di acquistare questa calcolatrice, perché molto complessa e utilizzata da statisti e matematici.

Si tratta di una calcolatrice in grado di elaborare dati e formare dei grafici che vengono visualizzati su un display spesso a colori. Questa calcolatrice è molto complessa e per questo può avere un prezzo molto alto.

Quali altre caratteristiche ha una calcolatrice scientifica per studenti?

La calcolatrice scientifica è un alleato molto importante per chi studia materie scientifiche o matematica a livelli più avanzati. Se con la classica calcolatrice si possono fare soltanto le operazioni basilari come ad esempio frazioni e radici quadrate, con la calcolatrice scientifica si ha accesso a tutta una serie di funzionalità più avanzate.

La tastiera della calcolatrice scientifica è molto più ampia e ha molti più tasti relativi ad altrettante diverse funzioni. Con questo genere di calcolatrice si possono risolvere ad esempio calcoli logaritmici, percentuali, problemi goniometrici e tanto altro.

Data la grande varietà di possibilità che la calcolatrice scientifica ci fornisce, potrebbe volerci del tempo per familiarizzare con essa e imparare ad utilizzarla al meglio.

Una volta capito il funzionamento dei tasti principali potrai sperimentare una grande varietà di operazioni disponibili. La caratteristica che più è comoda per gli studenti è la possibilità di risolvere lunghe strisce di equazioni prese direttamente dai libri di testo.

Quanto costa una calcolatrice scientifica per studenti?

Abbiamo visto quali siano i modelli che si trovano in commercio. I modelli più utilizzati dagli studenti sono quelli più semplici: le calcolatrici non programmabili. Per questo tipo di calcolatrice scientifica, non è necessario spendere molto per avere un buon prodotto. Le calcolatrici di questo tipo si aggirano intorno ad una fascia di prezzo che va dai 10 ai 20 euro.

Se sei uno studente universitario e hai bisogno invece di una calcolatrice programmabile dovrai spendere qualcosa di più. I prezzi di questo genere di prodotti va dai 30 euro fino ad arrivare anche a 60 euro per il top di gamma.

Le calcolatrici invece che costano di più sono quelle grafiche. Per un modello del genere dovrai pensare di spendere intorno ai 100-150 euro per un buon modello.

In conclusione

Se sei uno studente del liceo e stai cercando una calcolatrice scientifica potrai scegliere tra tanti modelli di calcolatrice scientifica non programmabile. Questo è infatti il modello consigliato per chi deve fare esami di maturità e ha tutte le funzionalità che ti serviranno. Questo è il modello più facile da utilizzare e adatto all’uso che se ne fa in questo livello di istruzione.

Per chi studia materie matematiche o scientifiche in genere all’università invece sarà necessario scegliere un modello programmabile.

Solo agli statisti e ai matematici di professione servirà invece acquistare una calcolatrice grafica, un modello complicato e adatto ad un uso professionale.

Calcolatrici scientifiche professionali per Università


Sono laureata in comunicazione e sono una redattrice editoriale ed editor. Sono appassionata da sempre al mondo della scrittura e ho trovato la mia dimensione nelle scrittura per il web. Amo leggere e il mondo editoriale in genere. Sono inoltre appassionata di tematiche che riguardano la tecnologia e il digitale.

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Calcolatrici scientifiche